Strategia

Come tutte le economie, l’Italia è attraversata da una fase di profonda trasformazione strutturale del proprio sistema produttivo, caratterizzata dal passaggio dai modelli di business tradizionali a quelli digitali. La competitività e le prospettive di crescita e occupazionali del Paese sono legate proprio alla diffusione di questi nuovi processi, quali, ad esempio, l’e-commerce, l’online banking e, più in generale, la digitalizzazione di tutti i servizi al cittadino. L’Italia, dove la diffusione di questi processi è inferiore rispetto alla media europea, offre oggi significative opportunità di crescita. In questo contesto, Poste Italiane, profondamente radicata nel Paese con i suoi circa 13.000 uffici e portalettere al servizio di 33 milioni di clienti, può svolgere un ruolo centrale nell’accompagnare il Paese in questa trasformazione. Infatti, il Gruppo per storia, rapporto di fiducia e presenza capillare sul territorio rappresenta un punto di riferimento per i cittadini, le imprese e la Pubblica Amministrazione.

Unendo a questi elementi le sue infrastrutture tecnologiche, la semplicità dei prodotti, la completezza e la trasversalità dell’offerta, Poste Italiane si candida a essere l’azienda di riferimento per cogliere i trend demografici e tecnologici in atto attraverso lo sviluppo dei propri business caratteristici: corrispondenza e pacchi, servizi finanziari e servizi assicurativi e risparmio gestito.

Poste si propone di perseguire obiettivi di crescita e redditività investendo nei settori corrispondenza e pacchi, servizi finanziari, servizi assicurativi e del risparmio gestito, attraverso:

La trasformazione della struttura e dell’offerta della corrispondenza e la crescita nei pacchi attraverso:

  • l’adeguamento dei processi e dell’offerta, in modo tale da rendere il Servizio Universale sostenibile e al tempo stesso allineato alle nuove esigenze dei clienti;
  • la semplificazione dell’offerta e sviluppo di nuovi servizi;
  • la focalizzazione sulla qualità.

 

 Il consolidamento della redditività dei servizi finanziari attraverso:

  • la valorizzazione e la fidelizzazione della base clienti retail; gli affluent, i giovani e i Nuovi Italiani(1) anche con iniziative di cross-selling;
  • lo sviluppo dell’offerta;
  • il riposizionamento digital di BancoPosta

 

La crescita dell’offerta di prodotti assicurativi e di risparmio gestito attraverso:

  • il rafforzamento e la diversificazione dell’offerta di prodotti Vita e fondi che permetta di dare accesso a forme di investimento garantite e non, anche facendo leva sulla crescita attesa nel risparmio degli italiani;
  • il supporto alla struttura di BancoPosta e, tramite questa, alla rete del Gruppo nel potenziamento della consulenza pre e post vendita di prodotti di risparmio e assicurativi;
  • lo sviluppo dell’offerta di prodotti connessi al welfare (previdenza, assistenza e salute) ed alla protezione in genere.

 

(1) Immigrati regolarmente residenti in Italia (2,2 milioni di clienti su un totale di 4,9 milioni di nuovi italiani regolarmente residenti in Italia: ISTAT, gennaio 2014).