Sistema interno di segnalazione delle violazioni

Linea guida "Sistema interno di segnalazione delle violazioni" (Whistleblowing).

Poste Italiane mette a disposizione la presente Linea Guida per disciplinare il sistema interno volto a permettere la segnalazione, anche in forma anonima, di atti o fatti riferibili a:

  • violazioni di norme, interne ed esterne, che disciplinano l’attività di Poste Italiane S.p.A., ivi incluso il Patrimonio BancoPosta, e/o dei principi e delle regole di comportamento contenuti nel Codice Etico;
  • comportamenti illeciti o fraudolenti, compiuti da dipendenti, membri degli organi sociali, o terzi (fornitori, consulenti, collaboratori, promotori finanziari e società del gruppo), che possano determinare in modo diretto o indiretto, un danno economico-patrimoniale e/o di immagine per l’Azienda.

Per le segnalazioni riguardanti le tematiche connesse al D.Lgs. 231/01 consultare il Modello Organizzativo adottato dall’Azienda.

 

Come inviare una segnalazione

Al fine di consentire i necessari accertamenti è importante fornire in modo chiaro e completo tutti gli elementi utili per effettuare le verifiche e gli accertamenti necessari a valutarne la fondatezza e l’oggettività, indicando, a titolo esemplificativo e non esaustivo:

  • luogo e data di svolgimento dei fatti; 
  • ogni informazione e/o prova che possa fornire un valido riscontro circa la sussistenza di quanto segnalato; 
  • generalità o altri elementi che consentano di identificare chi ha commesso quanto dichiarato; 
  • generalità di eventuali altri soggetti che possano riferire sui fatti oggetto di Segnalazione; 
  • eventuali interessi privati collegati alla Segnalazione.

La segnalazione può essere effettuata anche in forma anonima, ma per garantire un’adeguata attività di indagine è importante che la persona che invia la segnalazione indichi le proprie generalità e i riferimenti necessari per poter essere eventualmente contattata (nome, cognome, società per cui lavora, numero di telefono).

Poste Italiane S.p.A. garantisce che le segnalazioni e l’identità di chi le effettua vengono gestite in maniera tale da assicurare la necessaria riservatezza.

Prima di proseguire e di comunicare i dati personali, colui che segnala è invitato a leggere la seguente documentazione: :

 - Linea Guida Sistema interno di segnalazione delle violazioni - Whistleblowing (file .pdf)
 - Informativa per il trattamento dei dati personali ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 2003 (file .pdf)

 

La segnalazione va inviata a: ComitatoValutazioneSegnalazioni@posteitaliane.it
In alternativa è possibile inviarla anche tramite posta tradizionale all’indirizzo: Comitato Valutazione Segnalazioni, Viale Europa n. 175 – 00144 Roma.