Biografia

Luisa Todini

Nata a Perugia nel 1966, si è laureata in Giurisprudenza presso l’Università La Sapienza ed è madre di una bambina.

Nel 1985 inizia la sua attività nell’azienda di famiglia, la Todini Costruzioni Generali, occupandosi della Direzione del Personale prima e dell’Ufficio Legale poi. Attualmente è azionista di maggioranza di Todini Finanziaria, Domus Etruria ed Ecos Energia, società attive nei settori vitivinicolo, ristorazione e accoglienza, agricoltura, immobiliare, energie rinnovabili ed efficienza energetica. È consigliere di amministrazione di Salini Costruttori (holding del gruppo Salini Impregilo), membro del consiglio di sorveglianza di Rothschild & Co, presidente del Comitato Leonardo (associazione per la promozione del made in italy), co-presidente del Foro di Dialogo italo-russo, membro del consiglio di amministrazione della Fondazione Italia-Cina, membro del consiglio di amministrazione della LUISS Guido Carli e membro del Consiglio Generale di Confindustria.

È stata membro del Parlamento Europeo dal 1994 al 1999, presidente della FIEC (Federazione Industria Europea delle Costruzioni), membro del consiglio direttivo dell’ Agi (Associazione Grandi Imprese di costruzioni), vice-presidente dell’IPI (Istituto per la Promozione Industriale), consigliere di amministrazione Rai dal 2012 al 2014.

Nel 1999 è stata insignita del Premio “Mela d’oro”, promosso dalla Fondazione Bellisario, nel 2009 ha ricevuto il Premio Minerva all’imprenditorialità e nel 2011 la Medaglia Pushkin della Federazione Russa.

Dal 2 maggio 2014 è presidente di Poste Italiane spa e dal 16 aprile 2015 presidente della neocostituita Fondazione Poste Insieme onlus.