Assemblea degli Azionisti

Competenze e regolamento

L'Assemblea degli azionisti è competente a deliberare con le modalità e sugli argomenti previsti dalla legge e dallo statuto, in forma ordinaria e straordinaria. In particolare, l'Assemblea Ordinaria nomina e revoca gli amministratori, i sindaci, la società di revisione, prevedendone i compensi, e approva il bilancio, mentre l'Assemblea Straordinaria delibera sulle modifiche statutarie e sulle operazioni di carattere straordinario, quali aumenti di capitale, fusioni e scissioni.

Inoltre, ai sensi dell’art. 13 dello Statuto sociale, l’Assemblea Ordinaria delibera con riferimento all’esercizio delle attività di BancoPosta sulle materie specificamente previste dalle Disposizioni di Vigilanza e dal Regolamento del Patrimonio BancoPosta.

L'Assemblea Ordinaria è convocata almeno una volta l'anno per l'approvazione del bilancio che deve avvenire entro 180 giorni dalla chiusura dell'esercizio sociale essendo Poste Italiane tenuta alla redazione del bilancio consolidato. La data esatta viene comunicata al mercato con il calendario finanziario, la cui diffusione avviene solitamente entro il mese di dicembre di ogni anno.

L’Assemblea è presieduta dal Presidente del Consiglio di Amministrazione.

Al fine di consentire l’ordinato e funzionale svolgimento delle riunioni assembleari e di garantire il diritto di ciascun socio di prendere la parola sugli argomenti posti in discussione, il 31 luglio 2015, l’Assemblea ha approvato il Regolamento assembleare, disponibile di seguito.

 - Regolamento assembleare